" O MARIA CONCEPITA SENZA PECCATO, PREGA PER NOI CHE RICORRIAMO A TE! "

" O MARIA CONCEPITA SENZA PECCATO, PREGA PER NOI CHE RICORRIAMO A TE! "
"Piena di grazia Ti chiamo perchè la grazia Ti riempie; e se potessi, molta più grazia Ti darei. Il Signore è con Te, anche più di quanto Tu sia con Dio; la Tua Carne non è più Carne Tua, il Tuo Sangue è per due. E benedetta sarai tra tutte le donne, perchè, se sei Madre di tutti, chi potrebbe non amarTi?"

12 settembre 2009

VIVERE LA MESSA

.
“IMPARARE NELLA MESSA A METTERSI IN RAPPORTO CON DIO”
.
Umiltà di Gesù: a Betlemme, a Nazaret, sul Calvario... Ma la sua umiliazione e il suo annichilimento sono maggiori nell'Ostia Santissima: più che nella stalla, che a Nazaret, che sulla Croce. Perciò, quanto sono obbligato ad amare la Messa! (La “nostra” Messa, Gesù...). (Cammino, 533)
.
Forse qualche volta ci siamo domandati come poter corrispondere a tanto amor di Dio, e forse vorremmo vedere esposto chiaramente un programma di vita cristiana.
La soluzione è facile ed è alla portata di tutti i fedeli: partecipare con amore alla Santa Messa, imparare nella Messa a mettersi in rapporto con Dio, perché in questo Sacrificio è contenuto tutto ciò che il Signore vuole da noi.
Permettetemi di ricordarvi ciò che tante volte voi stessi avete osservato: lo svolgimento delle cerimonie liturgiche.
Seguendole con attenzione è molto probabile che il Signore faccia scoprire a ciascuno di noi dove dobbiamo migliorare, quali vizi sradicare, come impostare il nostro rapporto fraterno con tutti gli uomini.
Il sacerdote si dirige verso l'altare di Dio, del Dio che allieta la nostra giovinezza. La Santa Messa inizia con un canto di gioia, perché Dio è lì.
Questa gioia, fatta di gratitudine e di amore, si manifesta nel bacio dell'altare, simbolo di Cristo e ricordo dei santi: un piccolo spazio santificato, perché su quest'ara si realizza il Sacramento dall'efficacia infinita. (E' Gesù che passa, 88)

1 commento:

  1. Francesco Aiello19 settembre 2009 08:33

    Mi fa molto piacere che vengano pubblicate queste osservazioni, che io condivido assieme a tutti coloro che credono nell'enorme importanza della Santa Messa.
    Sono due anni che partecipo ogni domenica alla Santa Messa, con assiduità e regolare cadenza, per i restanti 36 anni, nonstante abbia amato CRISTO GESU fin dal seno di mia madre, spesso accampavo delle scuse per non recarmi in chiesa e partecipare alla Santa Messa.
    Due anni fa, DIO mi fece la grazia di capire l'importanza della celebrazione eucaristica, mi fece capire che in ogni celebrazione si concretizza un MIRACOLO, la particola diventa CORPO di CRISTO. CORPO del mio Amato. Il RE dell'Universo per la sua infinita MISERICORDIA si racchiude nell'Ostia Sacra.
    Lavoro tutta la settimana 8/10 ore al giorno, arriva la domenica e dovrei riposarmi sul divano di casa!?!?!?! Ma il mio Amore quando lo vedrò? Ma con il mio Amore quando ci staro? DOVE E QUANDO SENTO PARLARE DI LUI, DI GESU' SE NON A MESSA. DOVE E QUANDO LO VEDO, LO TOCCO, LO FACCIO MIO, LO ADORO ASSIEME A GLI ALTRI, SE NON A MESSA!
    Oggi è opinione comune sentire l'ABOMINEVOLE affermazione "io sono cristiano non praticante".
    Ma ho ragione di ritenere che tutti coloro fanno questa affermazione non appartengano affatto a CRISTO. E se CRISTO non è il loro Padre chi sara il loro vero padre? Se appartenessero a CRISTO farebbero tutto quanto e nelle loro possibilità per stare con LUI.
    E questo stare assieme a LUI dove si concretizza se non nel suo Santo Tempio.
    La messa è il mio PREMIO dopo una dura settimana di lavoro. Qualcuno a volte mi chiede dove sta il guadagno nella partecipazione alla Santa Messa? Rispondo, aprite il vostro cuore! aprite le vostre orecchie! non vedete che la Celebrazione Eucaristisa è una lode a CRISTO GESU'! è l'esaltazione di CRISTO GESU', è l'esaltazione del SUO SACRIFICIO! grazie al quale tutti abbiamo la possibilità di diventare suoi servi nel secolo futuro. Non lo sapete che noi siamo stati fatti solo per AMARLO, ADORARLO e RIVERIRLO con tutto il cuore, con tutta l'anima, con tutte le forze, con tutta la mente e con tutto me stesso!
    Carissima Scarlet il problema di fondo è sempre lo stesso, oggi l'uomo non vuole conoscere DIO. Non interessa, non piace, perchè le opere fatte dall'uomo devono essere fatte nell'oscurità, perchè sono opere di peccato. E' venuta la LUCE nel mondo e ci siamo affrettati a soffocarla. Io non ho la perfetta conoscenza di DIO, ma per lo meno mi sforzo di conoscerlo. Nella mia infinita condizione miserevole sono pronto a testimoniare, proprio sulla base della poca conoscenza che ho acquisito nell'arco della mia vita che a questo mondo, se togli GESU' e MARIA SANTISSIMA rimane solo una sterminata pattumiera.
    Che il SIGNORE vi benedica tutti quanti e possa avere pietà di me secondo la sua Sconfinata Misericordia.

    RispondiElimina

scrivi qui il tuo commento: